Info & Contatti

  • 06 ott 2020

    EVOLUTIVE OTTOBRE 2020

    06.10.2020 - Sono presenti nuove funzioni relative ai pagamenti:
    estensione del numero bolli (a 96 euro) per sanatorie opere conformi con collaudo;
    possibilità di eseguire i pagamenti digitali tramite pagoPa anche in fase di risposta alle integrazioni (se richiesto);
    definizione del pagamento manuale per i committenti Enti Pubblici. E' stato inoltre implementato il caricamento multiplo degli allegati, per tipologia (in sez 5).
    Vedi allegato

    Continua a leggere
  • 10 ott 2020

    *****SISMA BONUS****

    10.10.2020 - Sismabonus e Superbonus 110%
    Si ricorda a tutti i professionisti che questo Settore Sismica della regione Toscana non è competente riguardo all’ammissibilità degli interventi strutturali ai benefici fiscali noti come “sismabonus” e “superbonus 110%”. Tali agevolazioni, introdotte dallo Stato, sono prettamente di natura fiscale. La classificazione degli interventi sugli edifici esistenti risulta sempre quella prevista dalle norme tecniche NTC 2018 punto 8.4. e a questo ambito si limita la competenza e l’attività del Settore Sismica. Per quanto riguarda l’ammissibilità degli interventi ai benefici fiscali, la documentazione necessaria, le procedure necessarie occorre fare esclusivamente riferimento alle indicazioni dell’Agenzia delle Entrate come, ad esempio:
    Agenzia Entrate sisma-bonus
    Agenzia Entrate super bonus 110%
    Si invitano pertanto tutti gli interessati a consultare attentamente tali canali di informazione.

    Continua a leggere
  • 23 giu 2020

    *****NUOVO NUMERO ASSISTENZA *****

    23.06.2020 - ATTENZIONE Si comunica che dal 25.06.20 per l'assistenza Portos sarà attivo il seguente numero telefonico 0984 3084331

    Continua a leggere
  • 13 mag 2020

    ***** 13 maggio 2020 - DGRT 587/20 di Adeguamento normativo al DL Sisma - PORTOS 3.1 *****

    13.05.2020 - ATTENZIONE Sono state approvate dalla Giunta Regionale, nella seduta del 11 maggio u.s., la Delibera Giunta Regionale n. 587 del 11-5-2020 e le Linee Guida in materia di costruzioni in zone sismiche aggiuntive a quelle approvate con deliberazione della Giunta regionale 20 maggio 2019 n. 663, che recepiscono le modifiche introdotte al d.P.R. 380/2001 dalla L. 156 del 12/12/19.
    Sono disponibili e scaricabili sia il testo della Delibera che le Linee Guida. Lunedì 18 maggio sarà disponibile sul portale PORTOS la versione 3.1, adeguata alla L. 156/19 e alla DGRT 587/20 e che interesserà i nuovi progetti presentati. Disponibile in allegato una breve presentazione dell'adeguamento normativo portos 3.1.
    PRECISAZIONE parametro "ag"
    Secondo quanto disposto dal vigente art.94 bis comma 1 lett. a) del D.P.R.380/2001, il valore "ag", da definire anche per la zona 2, è il valore della pericolosità di base deducibile dal reticolo di cui agli allegati A e B del DM 14/1/2008 (NTC 2008).
    Il parametro "accelerazione ag" deve essere calcolato, secondo quanto previsto dal par.3.2 NTC18, in condizioni di campo libero su sito di riferimento rigido con topografia orizzontale con riferimento allo stato limite ultimo (SLV), tempo di ritorno 475 anni e classe d'uso II e Vn=50 (edificio ordinario). Tale parametro deve essere individuato e dichiarato dal progettista in fase di presentazione della domanda, sia per interventi rilevanti che di minore rilevanza, e ne determinerà la tipologia di procedimento e di controllo: autorizzazione, deposito a controllo, deposito sorteggiabile.
    link: Sito istituzionale del Consiglio superiore dei Lavori pubblici dove è possibile scaricare il software per il calcolo dell'ag (Spettri-NTC)
    http://www.cslp.it/cslp/index.php?option=com_docman&task=cat_view&gid=295&&Itemid=10

    Continua a leggere
  • 11 mar 2018

    Manuale utente

    il manuale utente in allegato nella sezione Info & contatti

    Continua a leggere
  • 18 mar 2020

    *****NUOVA COMUNICAZIONE DEL DIRIGENTE****

    18.03.2020 In sostituzione dell'AVVISO del 12 marzo scorso si comunica che:

    • • continua ad essere sospesa l'ordinaria attività di sportello (front-office) del Settore Sismica in tutte le sedi territoriali. Al contempo è regolarmente in corso l'attività del Settore attraverso il portale PORTOS e i canali informatici disponibili. Pertanto tutti i procedimenti e le attività di front-office (progetti cartacei, collaudi, relazioni finali, condoni, accesso atti cartaceo, ...) sono completamente SOSPESI e rinviati alla riapertura al pubblico degli uffici al termine dell'emergenza sanitaria;
    • • sono possibili solo ed esclusivamente colloqui telefonici o telematici (via email) con i tecnici istruttori. I riferimenti dei singoli tecnici sono sulla pagina web Rischio sismico della Regione Toscana https://www.regione.toscana.it/-/presentazione-progetti-agli-uffici-del-settore-sismica oppure attraverso il centralino regionale 055 438 2111;
    Si fa inoltre presente quanto previsto all'articolo 103 del DL n. 18 del 17/3/2020 "CuraItalia" relativamente ai tempi dei procedimenti amministrativi.

    Continua a leggere
  • 12 mar 2020

    *****COMUNICAZIONE DEL DIRIGENTE****

    12.03.2020 SI COMUNICA CHE, IN CONSEGUENZA DELL’EMERGENZA SANITARIA IN CORSO, E’ MOMENTANEAMENTE SOSPESA L’ORDINARIA ATTIVITA’ DI SPORTELLO (FRONT-OFFICE) DEL SETTORE SISMICA IN TUTTE LE SEDI TERRITORIALI. CONTINUA REGOLARMENTE L’ATTIVITA’ ATTRAVERSO IL PORTALE PORTOS E I CANALI INFORMATICI DISPONIBILI. CASI DI PARTICOLARE NECESSITA’ ED URGENZA SARANNO VALUTATI PUNTUALMENTE PREVIO ACCORDO DIRETTO CON I TECNICI DEL SETTORE. E’ POSSIBILE CONTATTARE I TECNICI DEL SETTORE TRAMITE TELEFONO O EMAIL.
    I riferimenti dei singoli tecnici sono sulla pagina web Rischio sismico della Regione Toscana
    https://www.regione.toscana.it/-/presentazione-progetti-agli-uffici-del-settore-sismica oppure attraverso il centralino regionale 055 438 2111
    leggi l'avviso in allegato

    Continua a leggere
  • 10 feb 2020

    *****AVVISO AGLI UTENTI****

    10.02.2020 - AVVISO AGLI UTENTI - Legge Regionale 65/2014 e modifiche art. 94bis del DPR 380/01 Recentemente il Governo Nazionale ha impugnato la LR 69/2019 particolarmente (ma non esclusivamente) per le modifiche introdotte alla LR 65/2014, riguardo ai procedimenti amministrativi per le costruzioni in zona sismica. Anche a seguito di numerose domande pervenute dagli utenti, si precisa che l'impugnativa del Governo non produce effetti nell'immediato ma determina l'avvio del procedimento presso la Corte Costituzionale, che dovrà pronunciarsi con un giudizio definitivo. Pertanto rimane pienamente vigente la LR 65/2014, così come modificata dalla LR 69/2019, unitamente alla Delibera n. 663/2019. Al contempo sono allo studio le opportune modifiche normative volte a recepire le osservazioni governative, anche in considerazione della prossima emanazione delle Linee guida ministeriali, previste dall'art. 94bis comma 2 del DPR 380/2001 attualmente vigente. La L. 156 del 12/12/2019 di conversione del DL 123 del 24/10/2019 (DL Sisma), pubblicata in GU Serie Generale n.300 del 23-12-2019, introduce nuove modifiche all'art. 94-bis del DPR 380/01, relative alla definizione di "rilevanza nei riguardi della pubblica incolumità". Tali modifiche sono in fase di analisi e implementazione, per l'adeguamento normativo del portale PORTOS. Appena disponibili saranno rilasciate in produzione. In questa fase transitoria i procedimenti non allineati, su richiesta degli utenti, saranno gestiti manualmente dai responsabili territoriali.

    Continua a leggere
  • 27 nov 2019

    ***** L.R. 69/2019 *****

    27.11.2019 - ATTENZIONE 25 nov 2019 - Entrata in vigore della L.R. 69/2019 di modifica alla LR 65/2014. Recepimento nell'ordinamento regionale delle modifiche introdotte dal DL 32/2019 "sbloccacantieri" (convertito con L. 55/2019), in ambito di adempimenti per l'attività edilizia in zona sismica. In allegato il Bollettino Regionale e Nota del Dirigente del Settore Sismica

    Continua a leggere
  • 26 nov 2019

    SANATORIE OPERE CONFORMI - CALCOLO IMPORTO BOLLI

    25.10.2019 - ATTENZIONE E' in corso di aggiornamento il sistema del calcolo dei BOLLI per le SANATORIE di OPERE CONFORMI. Il calcolo bolli comprenderà anche i bolli relativi alla presenza (obbligatoria) dell'allegato A19 (Certificazione di Rispondenza delle Opere alle Norme tecniche) e alla eventuale presenza dell'allegato A20 (Certificato di Collaudo). Quindi per le Sanatorie Opere Conformi: - l'importo dei bolli sarà pari a 64 euro (4 marche da bollo); - se l'intervento prevede anche l'allegato A20 - Certificato di Collaudo, l'importo bolli sarà comprensivo di ulteriori 32 euro, per un totale di 96 euro (6 marche da bollo). E' NECESSARIO PERTANTO, per le SANATORIE OPERE CONFORMI, PROVVEDERE al CORRETTO PAGAMENTO DEI BOLLI CON ALTRI METODI DI PAGAMENTO (es. tramite modulo F23) fino all'implementazione del nuovo calcolo corretto (prevista entro la fine di novembre)

    Continua a leggere